Accordi collettivi: dal 15 settembre scatta il deposito telematico!

Tempo di lettura: 3 minuti

L’autunno comincia con novità importanti, a cui la tua azienda deve prestare attenzione.

Una di queste, seppure ti possa sembrare una questione meramente burocratica, in realtà potrebbe creare seri problemi alla tua azienda.

Sto parlando della nuova modalità di deposito presso il Ministero del Lavoro degli accordi collettivi, anche di tipo aziendale.

Intanto per chiarezza, permettimi due parole su cos’è un contratto collettivo.

Il contratto collettivo di lavoro è, nel diritto del lavoro italiano, un di contratto di lavoro che riguarda più lavoratori, dettandone condizioni di lavoro, retribuzione, premio, comuni.

Può essere stipulato a livello nazionale (abbreviato CCNL), territoriale (regionale, provinciale) e aziendale tra le organizzazioni rappresentanti dei lavoratori dipendenti e i loro datori di lavoro ovvero dalle rispettive parti sociali in seguito a contrattazione collettiva e successivo relativo accordo.

Nella tua azienda puoi avere necessità di stipulare un contratto collettivo aziendale per accedere anche ad alcuni benefici, come nel caso dei Premi di Risultato, per i quali è necessario un accordo aziendale per poter tassare al 10% i premi che eroghi ai tuoi dipendenti.

Te ne parlo anche in altri articoli:

  1. https://www.riccardozanon.com/category/accordo-di-secondo-livello/
  2. https://www.riccardozanon.com/category/produttivita/premi-di-risultato/

Questi accordi collettivi necessitavano, per la loro validità, del deposito presso l’Ispettorato Territoriale del Lavoro. In genere venivano depositati a mezzo PEC.

Da oggi presta attenzione perché cambia tutto!

Dal 15 settembre 2019, non potranno più essere depositati tramite posta elettronica certificata presso le sedi territoriali dell’Ispettorato nazionale del lavoro:

  • i contratti collettivi di secondo livello;
  • i contratti aziendali;
  • i contratti territoriali.

Viene introdotta una procedura unica telematica accessibile sul sito di ClickLavoro.

È importante che tu segua la nuova procedura perché dall’effettivo deposito degli accordi aziendali o territoriali entro 30 giorni dalla sottoscrizione, dipende la possibilità per la tua azienda di fruire di agevolazioni fiscali, contributive o di qualsiasi altra natura.

Anche della possibilità di detassare il Premio di risultato!

Accordi collettivi: dal 15 settembre scatta il deposito telematico!

Anche se realizziamo un accordo di secondo livello con i sindacati per la creazione di un piano di Welfare Aziendale!

  • In particolare, quali agevolazioni sono interessate?
  • Detassazione premi di produttività;
  • Credito d’imposta formazione;
  • Decontribuzione misure di conciliazione vita lavoro;
  • Contrattazione di prossimità.

Tutto facile?

Quasi!

Infatti nel compilare il deposito ti viene richiesto di effettuare la dichiarazione di conformità del contratto alle disposizioni normative.

Quindi presta bene attenzione quando sottoscrivi accordi di secondo livello, in questo caso l’aiuto di un Consulente del Lavoro o di un Avvocato potrebbe davvero evitarti che qualcuno possa chiederti indietro quelle agevolazioni perché il contratto sottoscritto con i sindacati non era conforme alle norme vigenti!

E ti posso assicurare che ne ho visti!

Se anche tu non vuoi rischiare di pagare multe e sanzioni per accordi non conformi e sbagliati, contattami: vedremo insieme quali soluzioni adottare per la tua azienda!



Più dipendenti felici e meno tasse: con il Welfare Aziendale si può crescere a Vicenza!

Nel nostro seminario imparerai tutto quello che c’é da sapere sul Welfare Aziendale!

1. come posso premiare i dipendenti?

2. come posso aumentare la produttività della mia azienda?

3. come incentivare i dipendenti a lavorare meglio e di più, come fare?

4. come evitare che i migliori dipendenti vadano a lavorare per la concorrenza?

5. come gestire al meglio la relazione con i dipendenti?

Con il Welfare Aziendale si può dare una risposta a tutto questo.

Per farlo non basta un semplice portale di Welfare come in molti pensano.

Quindi cosa aspetti?

ISCRIVITI SUBITO AL SEMINARIO DI VICENZA

Dunque il piano di welfare che va bene per te non è lo stesso che potrebbe essere ideale per il tuo fornitore o cliente. I benefici, inoltre, durano a lungo nel tempo.

Lo dicono chiaramente i fatti: le aziende di maggior successo sono proprio quelle che hanno investito sul benessere dei dipendenti.

Risparmi tasse e fai felici i tuoi dipendenti.

Partecipare all’evento é GRATUITO e ti darà una serie di informazioni importanti per il futuro e il successo della tua azienda.

Imparerai come:

• poter premiare i tuoi dipendenti e migliorando la loro produttività, in modo tale da sopperire agli aumenti di stipendio;

• quali soluzioni esistono per i problemi di gestione del personale della tua azienda;

• potrai fare tutto questo senza che entrambi siate costretti a pagare maggiori tasse o contributi allo Stato.

Tra i relatori ci sarà Riccardo Zanon, Avvocato e Consulente del Lavoro, autore del libro “Welfare Aziendale. Tutti i segreti che nessuno ti ha mai svelato per far si che i tuoi dipendenti aumentino il fatturato”.

PERCHÈ DOVRESTI ISCRIVERTI SUBITO?

Perché il nostro seminario é un prontuario indispensabile per far crescere la tua azienda. Ti aiuteremo a comprendere meglio i tuoi obiettivi e ti illustreremo come raggiungerli.

In poco più di due ore e gratuitamente!

COME PARTECIPARE

Per prenotare subito il tuo posto (come puoi immaginare la sala ha una capienza limitata), clicca sul link e riserva la tua opportunità di poter scoprire il Welfare Aziendale.

Prenota adesso perché i posti sono limitati!

L’obiettivo è fornirti tutti gli strumenti teorici e pratici per sfruttare al meglio quest’opportunità per la tua azienda.

Sono Avvocato e Consulente del Lavoro: mi occupo di consigliare alle aziende come gestire al meglio le Risorse Umane. Credo che il Capitale Umano sia la vera risorsa che può fare la differenza per l'azienda che rende, produce e vuole perseguire traguardi di miglioramento e sviluppo. In quest'ottica cerco soluzioni ai problemi di Gestione del Personale, Costo del Lavoro, Contratti di Lavoro. La mia attività cerca di non basarsi su un pensiero standardizzato, ma si pone l'obiettivo di personalizzare le soluzioni. Cooperative e Welfare Aziendale sono due temi che mi appartengono e che fanno parte del mio know how.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: