riccardo-zanon-utilizzo-welfare-aziendale

L’amara verità che nessuno ti racconta: se i tuoi dipendenti non utilizzano il Welfare Aziendale, tu non stai risparmiando nulla!

Qualche settimana fa, mi trovavo in un’azienda per presentare il rinnovo del piano di Welfare Aziendale. Questa azienda aveva già un portale di welfare, ma mi avevano chiamato per ottimizzarlo e far sì che i dipendenti lo utilizzassero davvero.

Qualche settimana fa, mi trovavo in un’azienda per presentare il rinnovo del piano di Welfare Aziendale. Questa azienda aveva già un portale di welfare, ma mi avevano chiamato per ottimizzarlo e far sì che i dipendenti lo utilizzassero davvero.

Appena iniziata la presentazione, un lavoratore alza la mano e chiede: “Avremo lo stesso portale dell’anno scorso? Perché se è così, possiamo finirla qui. Non ci siamo trovati bene, non riusciamo neppure a chiedere i rimborsi.

Questa situazione è un perfetto esempio di ciò che accade quando si fanno i passi sbagliati o si pensa che il welfare aziendale sia solo un portale. Se non ci si informa correttamente e non si coinvolgono i dipendenti, come si può pretendere che apprezzino e sfruttino qualcosa che non conoscono?

Questo porta a un doppio danno all’azienda:

  1. Spreco di Risorse: La tua azienda spende soldi inutilmente per un sistema che non viene utilizzato.
  2. Mancanza di Benefici: Se i dipendenti non sfruttano il piano, non ci sarà alcun beneficio, né per loro né per l’azienda. Senza utilizzo, non ci sarà nemmeno il risparmio fiscale.

Questo é l’aspetto che nessuno ti racconta!

Tutti ti spiegano come risparmiare, ma per incassare la fattura, nessuno é davvero interessato che il piano di Welfare Aziendale funzioni davvero!

In realtà se nessuno dei tuoi dipendenti lo sta utilizzando, tu non stai risparmiando nulla. Anzi, ci stai perdendo tempo, soldi e…risorse preziose per la tua azienda.

Immagina di avere qualcosa di prezioso ma di non sapere come usarlo.

I tuoi dipendenti non sanno usarlo e non gli interessa utilizzarlo se non ne capiscono i vantaggi e il perché l’azienda ha pensato di creare la soluzione del Welfare Aziendale apposta per loro.

Frustrante, vero?

Questo è esattamente quello che accade con un piano di welfare mal implementato. Il risparmio fiscale si realizza solo quando i dipendenti utilizzano effettivamente il piano!

Quindi, immagina quale delusione potresti affrontare. L’investimento in welfare aziendale non deve essere solo una spesa, ma una strategia ben ponderata che coinvolge attivamente i tuoi dipendenti.

È qui che entra in gioco il Protocollo Dipendenti Felici.

Cosa puoi fare per evitare questo problema?

  1. Informare e Formare: Assicurati che i tuoi dipendenti comprendano il valore del welfare aziendale e come utilizzarlo.
  2. Coinvolgere i Dipendenti: Fai in modo che partecipino attivamente alla progettazione del piano di welfare.
  3. Personalizzare il Piano: Adatta il piano alle esigenze specifiche dei tuoi dipendenti per massimizzare l’uso e i benefici.

Il Protocollo Dipendenti Felici non è solo un piano, ma un metodo collaudato per assicurare che il welfare aziendale sia un vero valore aggiunto per la tua azienda.

Non perdere questa opportunità per ottimizzare i costi del lavoro e migliorare la soddisfazione dei tuoi dipendenti.

Richiedi ora il tuo Consulto Gratuito!

Sono Avvocato e Consulente del Lavoro: mi occupo di consigliare alle aziende come gestire al meglio le Risorse Umane. Credo che il Capitale Umano sia la vera risorsa che può fare la differenza per l'azienda che rende, produce e vuole perseguire traguardi di miglioramento e sviluppo. In quest'ottica cerco soluzioni ai problemi di Gestione del Personale, Costo del Lavoro, Contratti di Lavoro. La mia attività cerca di non basarsi su un pensiero standardizzato, ma si pone l'obiettivo di personalizzare le soluzioni. Cooperative e Welfare Aziendale sono due temi che mi appartengono e che fanno parte del mio know how.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.