Bonus Carburante 2023: come funziona?

riccardo-zanon-bonus-carburante-2023

La prima novità dell’anno per il Welfare Aziendale riguarda i Fringe Benefit. In realtà più che una novità è un rivedere qualcosa che abbiamo già visto: il Bonus Carburante.  Si tratta della stessa formula utilizzata nell’articolo 2 del Dl 21/2022 che per l’anno scorso ha introdotto il bonus carburante. Giravano già la scorsa settimana della bozze di questo provvedimento, e come sempre ho preferito aspettare la versione definitiva della Gazzetta Ufficiale. Nel mondo del diritto del lavoro e del welfare

Continua a leggere

Se non trovi lavoratori il problema non è quanto li paghi, ma cosa gli offri!

riccardo-zanon-retribuzione-ministro-lavoro-aziende-non-trovano-dipendenti

Qualche giorno fa ho letto su un quotidiano online che il Ministro del Lavoro Orlando affermava: “Le imprese non trovano lavoratori, ma quanto li pagate?” Puoi trovare la notizia qui: https://www.tgcom24.mediaset.it/economia/orlando-le-imprese-non-trovano-lavoratori-ma-quanto-li-pagate-_45266390-202202k.shtml Questo sentimento gira da parecchio tempo in internet, sui siti dedicati alla ricerca di lavoro. Molti lavoratori sembrano lamentare paghe molto basse di fronte alle offerte che vengono loro proposte. Ci sono aziende che offrono retribuzioni importanti, altre, invece, non possono permettersele e offrono retribuzioni che si basano sul

Continua a leggere

Coinvolgimento paritetico dei lavoratori: come aumentare il premio ai tuoi dipendenti?

riccardo_zanon_coinvolgimento_paritetico

Uno dei più grandi dubbi che ha tormentato le notti di tanti responsabili delle risorse umane è questo: cosa significa coinvolgimento paritetico dei lavoratori? E quale vantaggio può dare alla tua azienda? Non è una questione semplice perché ogni azienda può stabilire un premio di risultato (PDR) per i suoi dipendenti ed avere dei bei vantaggi. Questo premio può essere tassato solo al 10%. Per essere tassato in modo così vantaggioso devi fare il “coinvolgimento paritetico dei lavoratori”. Per avere

Continua a leggere