riccardo-zanon-welfare-conciliamo

Bando #Conciliamo: il ritorno!

Come nei migliori film, c’è sempre “il ritorno”!

E se questa settimana ho ritardato nella pubblicazione dell’articolo è perché un motivo c’era!

In realtà questa volta il nostro protagonista, il Bando #Conciliamo, non se ne era mai andato, in realtà era stato sospeso.

Te ne avevo parlato qui, ricordi? https://www.riccardozanon.com/conciliamo-bando-per-promuovere-il-welfare-aziendale/

Ti riassumo!

#Conciliamo è il primo bando a livello nazionale che si occupa di Welfare Aziendale, destinando 74 milioni di euro per progetti di Welfare che aiutino la conciliazione famiglia-lavoro. I fondi sono destinati a misure che promuovano un Welfare Aziendale su misura per le famiglie e per migliorare la qualità della vita di mamme e papà lavoratori.

Gli obiettivi di #Conciliamo sono:

  • crescita della natalità;
  • riequilibrio tra i carichi di cura tra uomini e donne;
  • incremento dell’occupazione femminile;
  • contrasto dell’abbandono degli anziani;
  • supporto della famiglia in presenza di componenti disabili;
  • tutela della salute.

Il bando era stato sospeso perché aveva dei limiti: aveva l’obiettivo di incentivare il Welfare Aziendale, ma di fatto premiava l’erogazione alle aziende che hanno un piano di Welfare.

Ora esiste un nuovo Bando, modificato che va ad aiutare le piccole-medie aziende!

Due le novità più importanti:

  1. estensione della platea dei beneficiari anche alle micro e piccole imprese;
  2. modalità di finanziamento, che vengono modulate sulla base del numero di lavoratori coinvolti in ogni progetto.

In particolare la richiesta di finanziamento per ciascuna iniziativa di Welfare Aziendale deve essere compresa:

  • tra un minimo di 15.000 euro e un massimo di 50.000 euro per le imprese con meno di 10 dipendenti;
  • tra un minimo di 30.000 euro e un massimo di 100.000 euro per le imprese con meno di 50 dipendenti;
  • tra un minimo di 100.000 euro e un massimo di 300.000 euro per le imprese con un numero di dipendenti che va dalle 50 alle 250 unità;
  • tra un minimo di 250.000euro e un massimo di 1.500.000 euro per le imprese con più di 250 dipendenti.

Come puoi vedere ora è davvero un bando accessibile anche per la tua azienda, qualsiasi dimensione essa abbia!

Quindi cosa aspetti?

Hai tempo soltanto fino al 18 dicembre 2019, termine ultimo per depositare la domanda!

Prendi l’occasione al balzo, contattami compilando il form qui sotto, e insieme valutiamo cosa possiamo fare!


P.S.-Ti ricordo che ci sono due eventi previsti per il Welfare Aziendale:

In questa sede parleremo del Nuovo Bando #Conciliamo!

Che aspetti? Iscriviti ora!

Sono Avvocato e Consulente del Lavoro: mi occupo di consigliare alle aziende come gestire al meglio le Risorse Umane. Credo che il Capitale Umano sia la vera risorsa che può fare la differenza per l'azienda che rende, produce e vuole perseguire traguardi di miglioramento e sviluppo. In quest'ottica cerco soluzioni ai problemi di Gestione del Personale, Costo del Lavoro, Contratti di Lavoro. La mia attività cerca di non basarsi su un pensiero standardizzato, ma si pone l'obiettivo di personalizzare le soluzioni. Cooperative e Welfare Aziendale sono due temi che mi appartengono e che fanno parte del mio know how.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: