riccardo-zanon-superminimi-patto-stabilita

Il Superminimo compromette il futuro della tua azienda!

Gli Imprenditori mal consigliati utilizzano il superminimo per riconoscere qualcosa in più di retribuzione ai propri dipendenti.

Eppure non sanno che così facendo, stanno segnando il futuro della propria azienda.

È purtroppo tutto vero!

E soprattutto ora che le aziende mostrano qualche segno di difficoltà.

L’aumento del costo delle materie prime, l’aumento della bolletta energetica, l’inflazione al 6% (se va bene) sono tutti elementi che stanno creando difficoltà all’interno delle aziende.

Aumentano i costi, il fatturato si abbassa e il costo del lavoro non segue l’andamento della tua azienda.

Così il superminimo rappresenta un blocco tale che è di intralcio, blocca risorse che dovrebbero essere usate per incentivare i tuoi dipendenti a far meglio e di più.

Te ne avevo già parlato in questo articolo, ricordi?

https://www.riccardozanon.com/superminimo-se-lo-conosci-lo-eviti/

Quindi la soluzione è non pagare i lavoratori?

Assolutamente il contrario!

Dobbiamo pagare anche bene i nostri dipendenti, ma prestando attenzione a come li paghiamo.

Un esempio?

In questo periodo il caro vita sta spingendo molti lavoratori a cercare un posto di lavoro con retribuzioni superiori rispetto a quello attuale.

Sì anche i nostri!

Il superminimo non ci protegge dal fatto che il nostro lavoratore possa andarsene!

Invece possiamo utilizzare il Patto di stabilità: ovvero gli riconosciamo retribuzione o formazione, in cambio dell’impegno di rimanere all’interno della nostra azienda almeno per un determinato periodo.

Stiamo sempre dando retribuzione, ma ottenendo in cambio un qualcosa.

Questo il superminimo non ti consente di farlo.

Vanno usati gli strumenti giusti nei modi giusti.

Questo per ottenere un costo del lavoro che sia il più possibile coerente con gli obiettivi che la tua azienda si pone o per le necessità che emergono in ogni periodo.

Difficile?

No, se sai come farlo.

Se invece ti affidi ai soliti consulenti o associazioni di categoria che lavorano col ciclostile queste soluzioni non le hai e attendi il triste destino della tua azienda, impantanata in vecchie soluzioni standard che non vanno bene per te.

Per questo motivo affermo che il superminimo pregiudica il futuro della tua azienda.

Cerchi un professionista a cui affidarti e che ti guidi nella scelta della strategia giusta?

[Allora hai bisogno di me]

Studio il tuo caso e ti propongo la strategia più adatta alla tua situazione e al tuo budget.

E’ probabile che ti sarà capitato di avere a che fare con professionisti che aspettano di sentire da te quali servizi vuoi.

Ma dovrebbero essere loro a proporre la strategia giusta, non trovi? Se questo è quello che cerchi, ovvero un professionista che studi la tua situazione e ti indichi la via da seguite sei nel posto giusto.

Andiamo dritti al sodo:

tu mi spieghi quali obiettivi vuoi raggiungere, e io ti do subito un consiglio pratico su come iniziare a gestire in modo evoluto e corretto il personale della tua azienda!

Contattami e scrivimi in che modo posso esserti utile!

Ti contatterò personalmente per fissare un incontro insieme.

 

Sono Avvocato e Consulente del Lavoro: mi occupo di consigliare alle aziende come gestire al meglio le Risorse Umane. Credo che il Capitale Umano sia la vera risorsa che può fare la differenza per l'azienda che rende, produce e vuole perseguire traguardi di miglioramento e sviluppo. In quest'ottica cerco soluzioni ai problemi di Gestione del Personale, Costo del Lavoro, Contratti di Lavoro. La mia attività cerca di non basarsi su un pensiero standardizzato, ma si pone l'obiettivo di personalizzare le soluzioni. Cooperative e Welfare Aziendale sono due temi che mi appartengono e che fanno parte del mio know how.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.